top of page

chirurgia estetica mastoplastica riduttiva

riduttivo.png

L'intervento di MASTOPLASTICA RIDUTTIVA ha l’obiettivo di diminuire il volume della mammella rimodellandone contestualmente la forma.

 

Durante l’intervento è sempre necessario ridurre anche la cute mammaria in eccesso al fine di ottenere un’armonia tra il contenuto (ghiandola mammaria) ed il contenitore (cute). Per tale motivo le cicatrici saranno periareolare, verticale ed orizzontale nel solco sottomammario ovvero complessivamente definita come “cicatrice a T invertita”

 

Le tecniche chirurgiche di ultima generazione consentono di rimodellare la ghiandola creando un’autoprotesi che consente di riempire il cono mammario evitando corpi estranei, il tutto con i propri tessuti ottenendo un risultato naturale e stabile nel tempo.

Per cercare di mantenere il risultato più stabile possibile nel tempo si può
utilizzare una rete completamente riassorbile che viene posizionata nel polo
inferiore della mammella con la tecnica "internal BRA".

CHIRURGIA ESTETICA - MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

caso 1

RIDUTTIVA CASO 1

caso 3

RIDUTTIVA CASO 3

caso 2

RIDUTTIVA CASO2

caso 4

RIDUTTIVA CASO 4
bottom of page