top of page

rimozione e lipofilling

00829b36ac2b1228e97be9c1e436cb37 (1).jpg

RIMOZIONE DELLE PROTESI MAMMARIE SENZA REIMPIANTO.

 

Con il passaggio del tempo, le variazioni ormonali (pubertà, gravidanza, menopausa), le variazioni ponderali la forma ed il volume del seno possono cambiare. 

Nelle pazienti portatrici di protesi può essere necessaria la rimozione in caso di rottura, usura e/o perché non soddisfatte della forma e del volume; in questi casi si potrà valutare se rimuovere gli impianti senza necessariamente sostituirli soprattutto quando il volume del seno sia sufficiente a mantenere un risultato in armonia con il proprio corpo.

LIPOFILLING 

 

L’intervento di lipofilling consiste nel prelevare piccole quantità di tessuto adiposo tramite sottili cannule da aree “donatrici” (trocanteri, faccia mediale del ginocchio, addome, fianchi) , non si eseguire una liposuzione dell’area ma solo un piccolo prelievo di grasso. 

Il grasso verrà poi purificato (mediante un processo chiamato “decantazione”) e poi iniettato tramite cannule ancora più sottili nelle aree “riceventi” per poter riempire piccoli difetti o rigenerare i tessuti (per esempio radiotrattati nelle ricostruzioni mammarie) o mimetizzare il bordo protesico nelle pazienti molto magre.

bottom of page